Social TV: nasce Doublescreen, l’analisi mensile di Twig sui talk show italiani più dibattuti su Twitter

27 novembre 2017 - di Twig

La social TV è un fenomeno in grande ascesa, anche in Italia: secondo gli ultimi dati disponibili in media ogni mese 5,4 milioni di italiani commentano i programmi televisivi sui social media. Con questo post inauguriamo Doublescreen, il monitoraggio mensile di Twig dei venti talk show e programmi di intrattenimento politico italiani più discussi su Twitter.

 

L’andamento mensile

Nelle ultime quattro settimane abbiamo raccolto tutti i tweet contenenti gli hashtag dei venti principali talk show italiani, per un totale di quasi 350.000 tweet. Il grafico interattivo mostra l’andamento delle conversazioni su Twitter nell’arco delle 4 settimane in analisi.

Se la tendenza a condividere sui social le proprie opinioni in merito a ciò che sta accadendo – o è accaduto – in TV è generale, la quantità delle condivisioni e interazioni sui social varia significativamente non solo tra un talk show e un altro, ma anche tra puntate diverso di uno stesso programma.

Guardando all’andamento delle conversazioni nell’arco dello scorso mese, possiamo vedere come vi sia innanzitutto una ciclicità settimanale: la maggior parte dei tweet si concentra nei giorni di martedì e di giovedì, complice l’alta concentrazione di talk show di successo, mentre l’intensità scema durante i weekend.

Come si può vedere dai “picchi” nel grafico interattivo, nell’arco del mese vi sono state tre puntate particolarmente discusse su Twitter. L’episodio più dibattuto in assoluto è stato la puntata di DiMartedì del 7 novembre, che ha visto la presenza in studio del Segretario del PD Matteo Renzi. La puntata – “evento” del mese per gli appassionati di talk show – doveva inizialmente ospitare un confronto tra Renzi e Di Maio, ma in seguito all’annullamento da parte di quest’ultimo ha visto Matteo Renzi rispondere alle domande di Giovanni Floris (conduttore), Massimo Franco (Corriere della Sera), Massimo Giannini (La Repubblica) e Alessandro Sallusti (Il Giornale). Il secondo “picco” del mese è stato determinato dalla puntata di Piazza Pulita del 9 novembre, durante la quale il conduttore Corrado Formigli ha ospitato in studio il vicepresidente di Casa Pound Simone Di Stefano, scatenando una serie di polemiche su Twitter. Grande eco ha seguito infine l’aggressione alla troupe di Nemo Rai2 da parte di Roberto Spada, avvenuta l’8 novembre durante le riprese di un servizio sulle elezioni ad Ostia e andata in onda il giorno successivo. 

 

Chi fa più audience?

Diversi politici sono stati al centro delle conversazioni su Twitter riguardanti i 20 talk show monitorati. Il politico più menzionato e retwittato in assoluto è stato il già citato Matteo Renzi (7970 tra retweet e mention, di cui 4139 solo il 7 novembre), seguito da Matteo Salvini (5347, grazie anche alla sua partecipazione a diversi talk show tra cui Piazza Pulita, Matrix, Porta a Porta e Quinta Colonna), Luigi di Maio (4002, di cui molti in relazione alla mancata partecipazione del leader del M5S al confronto con Renzi previsto per il 7 novembre) e Simone Di Stefano (3259, prevalentemente durante e in seguito alla puntata di Piazza Pulita del 9 novembre). Tra i 10 politici più menzionati rientrano anche Alessandro Di Battista (2775), Silvio Berlusconi (1929), Pierluigi Bersani (1390), Danilo Toninelli (702), Maria Elena Boschi (663) e Andrea Orlando (444).

Oltre a quelli di leader politici, tra gli account Twitter centrali nelle discussioni dello scorso mese troviamo figure di spicco del mondo del giornalismo – tra cui habitué dei talk show quali Corrado Formigli (1410) e Marco Travaglio (828), ma anche la cronista di Repubblica Federica Angeli (2967), sotto scorta dal 2013 in seguito a minacce ricevute nell’ambito di un’inchiesta su Ostia e ospite di NemoRai2 nella già citata puntata del 9 novembre – e della satira, quali Marco “Makkox” Dambrosio (2840) e Mario “Marione” Improta (1612).

 

La Top 10

Ma quali sono stati, complessivamente, i talk show più discussi su Twitter nell’ultimo mese? Per rispondere abbiamo rielaborato i dati sui singoli talkshow per vedere chi sono i talk show “vincitori” di questa prima edizione. A salire sul podio sono DiMartedì (La7, 64.189), Piazza Pulita (La7, 46.901) e Report (Rai3, 45.162). Entrano nella Top 10 di questo mese anche Otto e Mezzo (La7), Nemo (Rai 2), Propaganda Live (La7), Matrix (Canale 5), Agorà Rai (Rai 3), Omnibus La7 (La7) e L’aria che tira (La7).

 

Doublescreen

Doublescreen è il monitoraggio su Twitter degli hashtag dei 20 principali talk show italiani, pubblicato su base mensile dal team di ricercatori di Twig. Un estratto del monitoraggio è pubblicato settimanalmente sulle nostre pagine Facebook e Twitter.

Condividi questo post

Ti è piaciuto il post?

Iscriviti alla newsletter e ricevi altri contenuti interessanti